Deliveroo, a tavola che ruolo ricopri?

Deliveroo, a tavola che ruolo ricopri? Parola alle calciatrici delle Nazionale azzurra

  • In occasione dell'avvio del Campionato Europeo di calcio femminile, Deliveroo ha chiesto ad alcune delle protagoniste della Nazionale azzurra e ai tanti tifosi da divano, in che ruolo si vedono quando si tratta di scendere… a tavola.
  • A raccontare in che modo si mescolino skill calcistiche e abitudini a tavola sono state Laura Giuliani, Martina Rosucci, Lisa Boattin e Barbara Bonansea.
  • E gli italiani a tavola che ruolo ricoprono? Secondo un sondaggio condotto da Deliveroo quando si tratta di difendere il proprio piatto sono degli abili portieri (56%) non avanzando nemmeno le briciole; in fatto di scelta, dei veri fantasisti (53%) optando per una cucina diversa ogni sera; e quando suona il citofono di casa, scattanti come dei titolari (78%), pronti a precipitarsi incontro al rider per ritirare l'ordine.
  • Gli short video Ordinare è un gioco da ragazze con protagoniste le calciatrici azzurre, online sul canale instagram di Deliveroo dal 7 luglio.

Milano, 5 luglio 2022. Portieri, difensori, attaccanti, fantasisti. Sul campo di calcio, ma anche a tavola. In che ruolo si vedono gli italiani? E come si descrive, quando ha a che fare con il cibo, chi sul terreno di gioco ci scende per davvero?

Per scoprirlo, in occasione del Campionato Europeo di calcio femminile, al via il 7 luglio in Inghilterra, Deliveroo - la piattaforma leader dell'online food delivery e Premium Partner della Federazione Italiana Giuoco Calcio - lo ha chiesto ad alcune tra le principali protagoniste della Nazionale azzurra. A raccontare in che modo l'approccio agonistico si rifletta anche nel rapporto con la buona tavola sono state Laura Giuliani (portiere), Lisa Boattin (difensore), Martina Rosucci (centrocampista) e Barbara Bonansea (centravanti).

I contributi sono stati raccolti negli short video "Ordinare è un gioco da ragazze" - online sul canale Instagram di Deliveroo - dove alle skill calcistiche si mescolano i comportamenti più frequenti adottati dalle calciatrici di fronte al proprio piatto preferito. Magari proprio quello ordinato a domicilio.

Le calciatrici azzurre: sul campo come a tavola, il ruolo non cambia.

Si inizia con Laura Giuliani, portiere titolare delle azzurre, che in porta come a tavola si fa guidare dall'istinto senza troppi calcoli: "Anche quando ho fame mi guida l'istinto, apro l'app e mi tuffo su quello che mi va!".

Per Lisa Boattin, difesa e sicurezza sembrano essere un mantra da perseguire, nel calcio come di fronte al buon cibo: "Anche quando c'è da ordinare, non importa cosa si inventano le altre. Io vado di Margherita con bufala, una sicurezza".

Per Martina Rosucci, regista della squadra, la fantasia è l'elemento fondamentale da usare non solo per sorprendere le avversarie a suon di dribbling e passaggi no-look, ma  anche per districarsi tra i menù e decidere cosa ordinare: "Pizza, hamburger, thai, sprigionano la mia fantasia anche al momento di ordinare!".

Per Barbara Bonansea, centravanti implacabile, occorre sfruttare al massimo ogni chance che si presenta, che si tratti di occasioni da goal o… di patatine fritte:  "Chi gioca in attacco è così, sia in campo che nell'app. Non posso lasciarmi scappare nessuna occasione!".

E gli italiani a tavola che ruolo ricoprono? Un po' portieri, un po' fantasisti ma sempre titolarissimi.

Quando si tratta di buon cibo, gli italiani a tavola in quale ruolo si riconoscono maggiormente? "Attaccanti" e sempre pronti a scattare per conquistare l'ultima patatina rimasta sul tavolo o "portieri" disposti a difendere i propri piatti sino all'ultimo morso? Amanti della fantasia e l'estro come dei n. 10 quando si tratta di ordinare, lasciandosi ispirare ogni volta da qualcosa di nuovo, o arcigni difensori dei propri gusti che scelgono solo  i piatti che conoscono? Secondo un sondaggio di Deliveroo condotto attraverso il proprio canale Instagram, gli italiani nel rapporto con quanto ordinato, si riscoprono portieri per il 56%, pronti sempre a difendere il proprio piatto senza lasciare neanche una briciola. In fatto di scelta sono invece dei veri fantasisti (53%) optando per una cucina diversa ogni sera. E quando suona il citofono, sono scattanti come dei titolari (78%) precipitandosi incontro al rider per ritirare l'ordine.

Gli short video "Ordinare è un gioco da ragazze".

I 4 short video "Ordinare è un gioco da ragazze", con protagoniste le calciatrici azzurre, saranno visibili sul canale Instagram di Deliveroo a partire da giovedì 7 luglio. L'iniziativa è stata realizzata in collaborazione con la creative agency ZooComm.

Nota su Deliveroo

  • Deliveroo è un pluripremiato servizio di consegna fondato nel 2013 da William Shu e Greg Orlowski. Collabora con oltre 170.000 tra i più amati ristoranti e supermercati partner e con più di 190.000 rider per offrire la migliore esperienza di consegna di cibo al mondo.
  • Deliveroo ha sede a Londra e ha uffici in tutto il mondo. Deliveroo opera in 11 mercati, tra cui Australia, Belgio, Francia, Hong Kong, Italia, Irlanda, Paesi Bassi, Singapore, Emirati Arabi Uniti, Kuwait e Regno Unito.
Deliveroo application

Scarica l'app per Iphone o Android.

Deliveroo iPhone application
Deliveroo Android application