Deliveroo: boom in Italia dei ristoranti virtuali con virtual brands

Deliveroo: boom in Italia dei ristoranti virtuali con “Virtual Brands” 

  • In Italia sono già 60 i ristoranti attivi in 10 città grazie a "Virtual Brands". Hanno aumentato significativamente i ricavi con picchi di +140%
  • I ristoranti "virtual brand" attivi in Italia sono aumentati del 329% in soli 12 mesi
  • La piattaforma aiuta le cucine dei ristoranti partner a realizzare nuovi piatti lanciati sul mercato digitale grazie a brand virtuali
  • Tra i piatti con brand virtuali spopola il poke hawaiano, seguito da sushi, hamburger e pizza

Milano, 25 settembre 2018 - Deliveroo innova ancora con la creazione di ristoranti virtuali grazie a "Virtual Brands" e offre la possibilità ai ristoranti partner di creare, testare e offrire nuovi piatti dedicati in esclusiva al mercato delle consegne di cibo a domicilio. Grazie all'esperienza e alla conoscenza del mercato, Deliveroo aiuta i ristoranti ad aumentare i ricavi favorendo la realizzazione di nuovi piatti ad alta probabilità di successo da lanciare sul mercato con brand dedicati.

Con "Virtual Brands" Deliveroo ha ampliato significativamente l'offerta disponibile per i consumatori, che possono ordinare a casa e in ufficio in soli 30 minuti una maggiore varietà di piatti.

In Italia sono già 60 i ristoranti "Virtual Brands", servizio oggi già attivo in 10 delle 24 città dove Deliveroo opera (Milano, Roma, Torino, Firenze, Verona, Padova, Brescia, Trento, Monza e Lecco).

Piatti Tra i piatti preferiti ordinati con "Virtual Brands" spopola il poke hawaiano, servito da oltre il 30% dei ristoranti aderenti e consolidato piatto di tendenza, non solo a Milano. Seguono il sushi, l'hamburger e la tradizionale pizza.

Matteo Sarzana, General Manager Deliveroo Italia: "I ristoranti virtuali sono una grande innovazione: garantiscono più varietà e più cibo di qualità per i nostri clienti. La creazione di nuovi brand con piatti realizzati da cucine già esistenti consente ai nostri ristoranti partner di aumentare significativamente i ricavi".

Shao Hu, proprietario di "My Poke" a Milano: "Con il virtual brand di poke ho più che raddoppiato il volume degli ordini che facevo con Deliveroo. Da subito abbiamo capito che la possibilità di sviluppare un virtual brand fosse una grande opportunità e i risultati ci hanno dato ragione".

Teresa Hong, proprietario di "FirenZEN Thai" a Firenze: "In solamente un mese grazie al nostro Virtual Brand abbiamo aumentato il fatturato dell'80%. Un vero e proprio caso di successo per il nostro business".

Deliveroo application

Scarica l'app per Iphone o Android.

Deliveroo iPhone application
Deliveroo Android application